CORSO INTRODUTTIVO ALL’USO DEL TELERILEVAMENTO IN AMBITO AGRICOLO E FORESTALE. Torino 5-7 Luglio 2016

AIT_corso

L’Associazione Italiana di Telerilevamento (AIT), l’Associazione Italiana di AgroMeteorologia (AIAM), e la Società Italiana di Agronomia (SIA) propongono:

CORSO INTRODUTTIVO ALL’USO DEL  TELERILEVAMENTO IN AMBITO AGRICOLO E FORESTALE”

Torino, 5 – 7 luglio 2016

OBIETTIVO GENERALE

Le condizioni ambientali giocano un ruolo cruciale nei processi che regolano la crescita e la produttività delle colture agrarie e lo sviluppo delle specie forestali.

Oltre alle variabili meteorologiche, anche le caratteristiche pedoclimatiche concorrono nell’influenzare le caratteristiche qualitative finali del prodotto. E’ complesso riuscire a prevedere le relazioni esistenti tra tanti fattori con il solo utilizzo delle tecniche classiche. A tale scopo possono venire in aiuto strumenti che presentano una tecnologia sempre più avanzata.

In questa ottica, il telerilevamento offre potenzialità notevoli. In primo luogo per la relativa facilità di ottenere differenti tipologie di informazioni in breve tempo e in maniera continuativa. In secondo luogo perché hanno la possibilità di ricoprire vaste aree territoriali e di aumentare l’oggettività e la precisione del dato.

Secondo la definizione di Dermanis e Biagi (2002), il telerilevamento è l’insieme di tutti i metodi di osservazione nei quali la radianza elettromagnetica costituisce il veicolo di trasporto dell’informazione dall’oggetto di indagine al sensore. In altre parole, il telerilevamento è una disciplina tecnico-scientifica che consente di ottenere informazioni a carattere diagnostico ed investigativo sull’ambiente o su oggetti mediante misure di radiazione elettromagnetica (emessa, riflessa o trasmessa) che interagisce con le superfici fisiche in esame. Tali misure vengono ricavate da parte di appositi sensori posti su satelliti, aerei o droni, che restituiscono dei prodotti qualitativi o quantitativi, come foto o dati numerici.

Gli strumenti utilizzati possono essere di diversa natura e diverse sono anche le tecniche di telerilevamento

Di fatto, le tecniche e le metodologie del telerilevamento sono una realtà già affermate da tempo e con sempre maggiori applicazioni e diffusione. In ambito ambientale vengono infatti applicate in diversi campi e spaziano dal monitoraggio dell’atmosfera e comprensione dei processi climatici, ad ambiti più prettamente chimico fisici come la dinamica degli inquinanti e geomorfologici con l’osservazione dei ghiacciai o di dissesto idrogeologico, ma non mancano tematiche cartografiche o di gestione del territorio e prevenzione di rischi naturali.

Questa metodologia rappresenta dunque un valido strumento aggiuntivo e di supporto da poter affiancare anche in ambito agronomico e forestale nei rilievi di campo di tipo classico. Non è un caso che da alcuni anni la ricerca in tema di agricoltura e telerilevamento stia sviluppando progetti per verificare l’applicabilità e la convenienza economica delle più recenti tecnologie di telerilevamento iperspettrale nel comparto agrario nell’ottica di un efficientamento delle attività di conduzione agronomica finalizzato ad una massimizzazione delle produzioni e dunque dei profitti.

Il corso ha l’obiettivo di trasmettere le basi per la conoscenza dei principi scientifici e tecnologici dell’impiego del telerilevamento con approfondimenti sugli strumenti dedicati, sulle fonti informative e sui possibili utilizzi in ambito agricolo e forestale.

STRUTTURA DEL CORSO

Il corso sarà articolato su 2.5 giorni per un totale di 20 ore di lezione secondo il programma allegato.

Il corso si terrà da martedì 5 luglio (ore 14) a giovedì 7 luglio 2016 (ore 18) a Torino presso la sede della Regione Piemonte – Sala Multimediale in Corso Regina Margherita 174.         

Il corso verrà attivato qualora si raggiunga il numero minimo di 15 partecipanti. Le iscrizioni termineranno il 27 giugno 2016.

Il costo complessivo del corso è di 300,00 € (IVA inclusa) a persona ed è comprensivo del materiale didattico.

Chi fosse interessato a partecipare può iscriversi on line compilando il form d’iscrizione al seguente indirizzo:

http://www.agrometeorologia.it/joomla/index.php?option=com_smartformer&formid=28

Per ogni altra informazione è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione Italiana di Agrometeorologia:

Simone Falzoi, Tiziana La Iacona, Irene Vercellino

Tel. +39 011-432. 5037 / 3706; fax +39 011 432.3710

E-mail: segreteria@agrometeorologia.it

pdfDownload Programma ed Informazioni CorsoTelerilevamento2016

Con la collaborazione della Regione Piemonte

8504829logo-regione-piemonte

Programma: 

programma_corso_AIT

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...