Categorie
Notizie

2023: anno di lavoro in AIT

Carissime/i,
inauguriamo, con questa comunicazione, quella che speriamo possa diventare una piacevole abitudine in grado di conferire all’Associazione una maggiore vitalità e visibilità prima di tutto verso i propri associati.

Pensiamo infatti che la condivisione a consuntivo di quanto fatto dall’Associazione nel corso dell’anno appena trascorso sia un modo per comunicare con i fatti quella che intendiamo essere la sua ragione di esistenza.

L’anno 2023 è stato un anno ricco di eventi per noi significativi, fatti di proficue collaborazioni e di nuove aperture che, speriamo, abbiano ampliato notevolmente il nostro orizzonte. Ci piace poterli elencare con asciuttezza senza però nascondere quella soddisfazione che nasce dal portare a termine piccoli obiettivi. Eccoli, dunque:

  • XI Convegno AIT (giugno 2023) – https://aitonline.org/category/eventi/ait2023/ Il convegno di Giugno a Bari è stato l’undicesimo dell’associazione nella suo formula dal 2018 con cadenza biennale. Quello di quest’anno ha segnato un momento fondamentale per la nostra Associazione. Ricordiamo che è stato il risultato di una proficua co-organizzazione avviata con l’associazione GFOSS, che ha tracciato la via a nuovi percorsi di collaborazione costruttiva sia all’interno del perimetro di ASITA, sia al suo esterno attraverso la predisposizione di momenti tematici in cui realtà associative, imprenditoriali e istituzionali hanno potuto giocare un ruolo attivo.
  • Convegno SIFET (settembre 2023) – https://www.sifet.org/convengo-2023/. AIT è stata lieta di rispondere all’invito di presenziare ufficialmente alla cerimonia di apertura del Convegno SIFET (tenutosi ad Arezzo a fine settembre 2023). È stata l’occasione, oltre che per portare i saluti dell’Associazione, per manifestare la volontà di AIT di sostenere fortemente la coesione scientifica nel settore della Geomatica in Italia, condizione prioritaria per poterne governare adeguatamente il trasferimento e l’utilizzo da parte dei settori produttivi/istituzionali.
  • Corso di formazione AIT alla comunità scientifica GEOVET (settembre 2023) – https://geovet2023.izs.it/workshop-details/. AIT ha organizzato ed erogato un workshop tematico di due giorni alla comunità scientifica GEOVET (veterinari epidemiologi) per l’utilizzo di informazioni geo-spaziali e prodotti derivanti da elaborazione di dati di osservazione della terra che ha permesso di avviare costruttivi ragionamenti per il futuro in questo ambito. Sottolineiamo in particolare l’avvio, per ora informale, di una collaborazione con gli Istituti Zooprofilattici IZS di Teramo e IZS di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e con il CeRMAS (Centro di Referenza Nazionale per le Malattie degli Animali Selvatici) che siamo certi porterà reciproci benefici scientifici.
  • ECOMONDO (novembre 2023) – https://www.ecomondo.com/eventi/ecomondo-2023/seminari-e-convegni/e23522408/earth-observation-and-advanced-technologies-for-making-agriculture-more-resilient-against-water-scarcity.html.AIT è stata coinvolta in uno degli eventi culturali satellite di ECOMONDO, tenutosi a Rimini, riportando il proprio punto di vista all’interno del Workshop tematico dal titolo “Earth observation and advanced technologies for making agriculture more resilient against extreme events in the water cycle: floods and droughts”.
  • Earth Technology Expo 2023 (novembre 2023) – https://aitonline.org/2023/11/18/ait-partecipa-ad-etexpo/. AIT, anche grazie ad una collaborazione con ENEA, è stata presente in qualità di “espositore” all’evento Earth Technology Expo 2023 tenutosi a Firenze. L’ambiente stimolante e la presenza degli attori nazionali della Space Economy hanno favorito interessanti interazioni e opportunità di dialogo con attori di primo spessore quali ASI, ESA, Protezione Civile, ENEA, Leonardo e altri operatori commerciali.
  • Premio tesi di laurea “Eugenio Zilioli” Edizione 2023 – https://aitonline.org/2023/11/09/esito-della-valutazione-del-premio-di-laurea-eugenio-zilioli-18-edizione/. In continuità con il passato, AIT ha assegnato il premio 2023 per la miglior tesi di laurea (magistrale) su tematiche correlate all’Osservazione della Terra. Il premio, ormai giunto alla sua 18a edizione, è stato assegnato alla dott.ssa Lorenza Ranaldi (Università Roma La Sapienza) che ha sviluppato una tesi di laurea dal titolo: “Glaciers change monitoring using optical satellite imagery: the case of Forni Glacier“. In occasione dell’Earth Technology Expo 2023 AIT, la premiazione è avvenuta sul prestigioso “palcoscenico” dello spazio espositivo dell’Agenzia Spaziale Italiana (che ringraziamo).
  • III volume Trends in Earth Observation “Earth Observation for Future Agriculture: from Data to Services” – https://aitonline.org/collana-ait-trends-in-earth-observation/. Le revisioni dei lavori presentati al XI Convegno AIT (Bari giugno 2023) per la pubblicazione sul nuovo numero della collana ”Trends in Earth Observation  (TEO)”, indicizzata Web of Science e Scopus, sono in fase di espletamento e dovrebbero concludersi entro il mese di gennaio 2024. TEO costituisce una delle azioni continuative dell’Associazione che dimostra il Suo impegno primario verso la condivisione dei risultati delle ricerche scientifiche rilevanti nel settore del telerilevamento.
  • Anche per il 2023 è continuato l’impegno dell’Associazione per la pubblicazione della rivista European Journal of Remote Sensing tramite la collaborazione con Taylor & Francis. Durante il 2023 la rivista ha ricevuto complessivamente 149 sottomissioni, gli articoli pubblicati sono stati 65, tutti in modalità open access, e registrando circa 279.000 tra visualizzazioni e download. La rivista ha attualmente un IF di 4 (4.4 sui 5 anni). Il successo della rivista si deve naturalmente alle persone che ci lavorano giornalmente, in primis nel team di supporto T&F e nella segreteria AIT e poi nella squadra internazionale di tutti gli Editor.
  • Patrocinio ad eventi scientifici anno 2023 : AIT, dopo valutazione di merito, ha concesso il proprio patrocinio a diversi eventi scientifici ritenuti significativi ed all’interno del quale ha potuto dare visibilità all’Associazione. Ci fa piacere elencarli qui di seguito:
  • GeoAI 2023 (dicembre 2023), workshop su Artificial Intelligence for Geospatial Data che si è tenuto al Politecnico di Torino, https://aitonline.org/2023/09/13/geo-ai/

Il Direttivo dell’Associazione ed il Suo Presidente, ritengono che il 2023 sia stato un anno di crescita, di impegno e di collaborazione di cui essere soddisfatti.

Il 2024 è tutto da costruire ma all’orizzonte già si stagliano alcuni appuntamenti: ASITA 2024 in presenza nel mese di Dicembre 2024 a Padova, la pubblicazione del nuovo numero della collana Trends in Earth Observation e… il resto è ancora da pensare e concretizzare anche con la vostra collaborazione.

Grazie a tutte/i voi per continuare a sostenere AIT.

Un saluto cordiale e un augurio a tutti noi per un ottimo 2024.

Enrico Borgogno Mondino (Presidente AIT) e il Consiglio Direttivo AIT