Categorie
Eventi

EO FOR AGRICULTURE UNDER PRESSURE

2024 WORKSHOP

There is a steadily growing pressure on agriculture and the entire food system to increase the global production, while at the same time ensuring healthy, nutrient-rich products and sustainability both in the terms of sufficient income for farmers and in terms of impact on the soil and other inputs, as well as on the environment and the climate.

European Space Agency (ESA), the European Commission (EC), the World Food Programme (WFP), the Food and Agriculture Organization (FAO) and GEOGLAM are co-organising the EO for Agriculture Under Pressure 2024 Workshop in order to present and discuss the state of the art, evolving needs, and priority areas for future projects of Horizon Europe and FutureEO.

Here all the information 

Abstract submission closure extended to 28 February

Categorie
Bando

Selezione di un ricercatore TD finanziato da fondi PNRR

Fondazione CIMA è un ente di ricerca senza scopo di lucro che promuove lo studio, la ricerca scientifica, lo sviluppo tecnologico e l’alta formazione in ingegneria e scienze ambientali. La fondazione è attiva nei settori della protezione civile, della riduzione del rischio, dell’impatto dei cambiamenti climatici, della salute pubblica e della conservazione degli ecosistemi acquatici e terrestri.
Le attività saranno inquadrate all’interno del progetto RETURN – MULTI-RISK SCIENCE FOR RESILIENT COMMUNITIES UNDER A CHANGING CLIMATE – Codice CUP B57G22001180002, del quale Fondazione CIMA è partner.
Fondazione CIMA seleziona un ricercatore motivato per lavorare sulle tematiche dell’Osservazione della Terra nell’ambito del Progetto “Multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate – RETURN – CUP B57G22001180002” finanziato da fondi PNRR.

Scarica il bando

Categorie
Corsi

Immagini satellitari e strumenti open source per la valutazione ambientale

ASI in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia organizza il corso:

Immagini satellitari e strumenti open source per la valutazione ambientale

Progetto Local Climate Zones & Open Data Cube

https://formazione.architettiroma.it/offerte-dettaglio.php?tipo=2&offerta=1215

Data: 23/02/2024, dalle ore 14:00 alle ore 19:15

Luogo: Casa dell’Architettura, Piazza Manfredo Fanti 47, Roma

Evento in presenza. Registrazione disponibile al sito: https://formazione.architettiroma.it/offerte-dettaglio.php?tipo=2&offerta=1215

Nel corso dell’evento verranno presentati gli applicativi sviluppati nel progetto ASI – POLIMI “LCZ-ODC” afferente al programma ASI “Innovation for Downstream Preparation for Science” (I4DP_SCIENCE).

Gli applicativi sono sviluppati con software open source e durante l’evento verranno svolte delle demo, finalizzate a un futuro utilizzo e sperimentazione da parte di chi fosse interessato.

La partecipazione degli iscritti AIT e ASITA che fossero interessati è più che benvenuta, così come di studenti delle vostre università e/o del vostro network accademico.

Categorie
Corsi

AI4AGRI summer school on Artificial Intelligence for Earth Observation Data Analysis

The AI4AGRI summer school on Artificial Intelligence for Earth Observation Data Analysis  (https://ai4agri.unitbv.ro/events/) will be held at the R&D Institute of Transilvania University of Brasov, on May 8-14, 2024.
The target group is mainly PhD and MSc students, as well as early-stage researchers

The deadline for applying to participate in the summer school is February 29, 2024.

Categorie
Eventi Summer School

International Remote Sensing Summer School, II edition

Experiencing Remote Sensing on Mont Blanc (Italian Western Alps, Courmayeur):
Remote and proximal sensing for monitoring alpine environment
17-21 June 2024, Courmayeur, Aosta Valley, Italy

Here you can download:

Flyer

Preliminary program

Application form

The deadline for the submission is February 29, 2024.

Categorie
Eventi

14° Workshop Tematico AIT-ENEA

Sul sito di ENEA tutte le informazioni e il link per l’iscrizione

Format per la sottomissione (che dovrà essere in inglese)


TELERILEVAMENTO APPLICATO ALLA GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE
6-7 giugno 2024, Sala dell’Oratorio San Filippo Neri – Via Manzoni 5, Bologna

06-06-2024 – ore 10,30-18.30 – Sessioni Tecnico-Scientifiche con relazioni
07-06-2024 – 9.30-12.30 – Tavolo di discussione: progetti, servizi, applicazioni

Extended abstract: 3pp comprese figure

Scadenza invio: 30 aprile

Topics: groundwater, ghiacciai, agricoltura, uso del suolo, acque superficiali (fiumi, laghi), umidità nel suolo, rischio idrogeologico, siccità, irrigazione, fabbisogno idrico

L’edizione 2024 del Workshop tematico, co-organizzata da ENEA e dall’Associazione Italiana di Telerilevamento (AIT), esplora il tema delle applicazioni del telerilevamento alle risorse idriche, che stanno rivestendo un ruolo sempre più importante nel contesto ambientale, sociale ed economico. I recenti eventi meteorologici estremi connessi al cambiamento climatico hanno dimostrato la fragilità della nostra società rispetto al tema dell’approvvigionamento idrico, sia esso inteso al consumo umano, animale, agricolo o industriale. Conoscere e misurare i fabbisogni irrigui, modellizzare i flussi e le riserve delle acque meteoriche e il loro rapporto con le diverse componenti territoriali alla scala regionale sono diventati temi strategici in cui i dati e le tecniche proprie dell’Osservazione della Terra e dell’informazione geografica stanno entrando pesantemente. Sono ormai ben note le loro enormi potenzialità connesse alla mappatura dei cambiamenti di uso del suolo, al monitoraggio dinamico della vegetazione e dei suoli, alla caratterizzazione della criosfera, alla stima e rappresentazione dei flussi e dei regimi termici. Dati ottici, termici e radar da missioni satellitari scientifiche e commerciali ad acquisizione continuativa, resi facilmente fruibili tramite lo sviluppo di prodotti e servizi downstream, stanno diventando strumenti ordinari per la comprensione e gestione dei processi territoriali, inclusi quelli relativi alle componenti idrologiche del sistema. Misure di evapotraspirazione, bilanci idrici e stima dell’umidità dei suoli, quantificazione delle deformazioni superficiali collegabili alle ricariche di falda, determinazione dei livelli di contaminazione dell’acqua e dei suoli allagati, perimetrazione e caratterizzazione di aree esondate, mappatura delle coperture nevose e dei ghiacciai, sono solo alcune delle applicazioni del telerilevamento in ambito idrologico.
La possibilità di affrontare questi problemi con visione sinottica ad area vasta (piccola scala) rendono il telerilevamento strumento insostituibile per le politiche territoriali, in particolare in supporto ai processi decisionali relativi alla gestione dell’acqua, contingentemente e in prospettiva. E’ infatti noto come il ricorso a serie multitemporali estese di dati satellitari sia ampiamente utilizzato per analizzare e prevedere gli effetti del cambiamento climatico sui processi idrologici e vegetali, nel tentativo di capitalizzarne le deduzioni per sviluppare strategie efficaci (i) per la mitigazione del rischio associato; (ii) per l’individuazione delle aree più vulnerabili ai fini di una prioritizzazione ragionata degli interventi mitigatori.

Categorie
Notizie

2023: anno di lavoro in AIT

Carissime/i,
inauguriamo, con questa comunicazione, quella che speriamo possa diventare una piacevole abitudine in grado di conferire all’Associazione una maggiore vitalità e visibilità prima di tutto verso i propri associati.

Pensiamo infatti che la condivisione a consuntivo di quanto fatto dall’Associazione nel corso dell’anno appena trascorso sia un modo per comunicare con i fatti quella che intendiamo essere la sua ragione di esistenza.

L’anno 2023 è stato un anno ricco di eventi per noi significativi, fatti di proficue collaborazioni e di nuove aperture che, speriamo, abbiano ampliato notevolmente il nostro orizzonte. Ci piace poterli elencare con asciuttezza senza però nascondere quella soddisfazione che nasce dal portare a termine piccoli obiettivi. Eccoli, dunque:

  • XI Convegno AIT (giugno 2023) – https://aitonline.org/category/eventi/ait2023/ Il convegno di Giugno a Bari è stato l’undicesimo dell’associazione nella suo formula dal 2018 con cadenza biennale. Quello di quest’anno ha segnato un momento fondamentale per la nostra Associazione. Ricordiamo che è stato il risultato di una proficua co-organizzazione avviata con l’associazione GFOSS, che ha tracciato la via a nuovi percorsi di collaborazione costruttiva sia all’interno del perimetro di ASITA, sia al suo esterno attraverso la predisposizione di momenti tematici in cui realtà associative, imprenditoriali e istituzionali hanno potuto giocare un ruolo attivo.
  • Convegno SIFET (settembre 2023) – https://www.sifet.org/convengo-2023/. AIT è stata lieta di rispondere all’invito di presenziare ufficialmente alla cerimonia di apertura del Convegno SIFET (tenutosi ad Arezzo a fine settembre 2023). È stata l’occasione, oltre che per portare i saluti dell’Associazione, per manifestare la volontà di AIT di sostenere fortemente la coesione scientifica nel settore della Geomatica in Italia, condizione prioritaria per poterne governare adeguatamente il trasferimento e l’utilizzo da parte dei settori produttivi/istituzionali.
  • Corso di formazione AIT alla comunità scientifica GEOVET (settembre 2023) – https://geovet2023.izs.it/workshop-details/. AIT ha organizzato ed erogato un workshop tematico di due giorni alla comunità scientifica GEOVET (veterinari epidemiologi) per l’utilizzo di informazioni geo-spaziali e prodotti derivanti da elaborazione di dati di osservazione della terra che ha permesso di avviare costruttivi ragionamenti per il futuro in questo ambito. Sottolineiamo in particolare l’avvio, per ora informale, di una collaborazione con gli Istituti Zooprofilattici IZS di Teramo e IZS di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e con il CeRMAS (Centro di Referenza Nazionale per le Malattie degli Animali Selvatici) che siamo certi porterà reciproci benefici scientifici.
  • ECOMONDO (novembre 2023) – https://www.ecomondo.com/eventi/ecomondo-2023/seminari-e-convegni/e23522408/earth-observation-and-advanced-technologies-for-making-agriculture-more-resilient-against-water-scarcity.html.AIT è stata coinvolta in uno degli eventi culturali satellite di ECOMONDO, tenutosi a Rimini, riportando il proprio punto di vista all’interno del Workshop tematico dal titolo “Earth observation and advanced technologies for making agriculture more resilient against extreme events in the water cycle: floods and droughts”.
  • Earth Technology Expo 2023 (novembre 2023) – https://aitonline.org/2023/11/18/ait-partecipa-ad-etexpo/. AIT, anche grazie ad una collaborazione con ENEA, è stata presente in qualità di “espositore” all’evento Earth Technology Expo 2023 tenutosi a Firenze. L’ambiente stimolante e la presenza degli attori nazionali della Space Economy hanno favorito interessanti interazioni e opportunità di dialogo con attori di primo spessore quali ASI, ESA, Protezione Civile, ENEA, Leonardo e altri operatori commerciali.
  • Premio tesi di laurea “Eugenio Zilioli” Edizione 2023 – https://aitonline.org/2023/11/09/esito-della-valutazione-del-premio-di-laurea-eugenio-zilioli-18-edizione/. In continuità con il passato, AIT ha assegnato il premio 2023 per la miglior tesi di laurea (magistrale) su tematiche correlate all’Osservazione della Terra. Il premio, ormai giunto alla sua 18a edizione, è stato assegnato alla dott.ssa Lorenza Ranaldi (Università Roma La Sapienza) che ha sviluppato una tesi di laurea dal titolo: “Glaciers change monitoring using optical satellite imagery: the case of Forni Glacier“. In occasione dell’Earth Technology Expo 2023 AIT, la premiazione è avvenuta sul prestigioso “palcoscenico” dello spazio espositivo dell’Agenzia Spaziale Italiana (che ringraziamo).
  • III volume Trends in Earth Observation “Earth Observation for Future Agriculture: from Data to Services” – https://aitonline.org/collana-ait-trends-in-earth-observation/. Le revisioni dei lavori presentati al XI Convegno AIT (Bari giugno 2023) per la pubblicazione sul nuovo numero della collana ”Trends in Earth Observation  (TEO)”, indicizzata Web of Science e Scopus, sono in fase di espletamento e dovrebbero concludersi entro il mese di gennaio 2024. TEO costituisce una delle azioni continuative dell’Associazione che dimostra il Suo impegno primario verso la condivisione dei risultati delle ricerche scientifiche rilevanti nel settore del telerilevamento.
  • Anche per il 2023 è continuato l’impegno dell’Associazione per la pubblicazione della rivista European Journal of Remote Sensing tramite la collaborazione con Taylor & Francis. Durante il 2023 la rivista ha ricevuto complessivamente 149 sottomissioni, gli articoli pubblicati sono stati 65, tutti in modalità open access, e registrando circa 279.000 tra visualizzazioni e download. La rivista ha attualmente un IF di 4 (4.4 sui 5 anni). Il successo della rivista si deve naturalmente alle persone che ci lavorano giornalmente, in primis nel team di supporto T&F e nella segreteria AIT e poi nella squadra internazionale di tutti gli Editor.
  • Patrocinio ad eventi scientifici anno 2023 : AIT, dopo valutazione di merito, ha concesso il proprio patrocinio a diversi eventi scientifici ritenuti significativi ed all’interno del quale ha potuto dare visibilità all’Associazione. Ci fa piacere elencarli qui di seguito:
  • GeoAI 2023 (dicembre 2023), workshop su Artificial Intelligence for Geospatial Data che si è tenuto al Politecnico di Torino, https://aitonline.org/2023/09/13/geo-ai/

Il Direttivo dell’Associazione ed il Suo Presidente, ritengono che il 2023 sia stato un anno di crescita, di impegno e di collaborazione di cui essere soddisfatti.

Il 2024 è tutto da costruire ma all’orizzonte già si stagliano alcuni appuntamenti: ASITA 2024 in presenza nel mese di Dicembre 2024 a Padova, la pubblicazione del nuovo numero della collana Trends in Earth Observation e… il resto è ancora da pensare e concretizzare anche con la vostra collaborazione.

Grazie a tutte/i voi per continuare a sostenere AIT.

Un saluto cordiale e un augurio a tutti noi per un ottimo 2024.

Enrico Borgogno Mondino (Presidente AIT) e il Consiglio Direttivo AIT

Categorie
Eventi Notizie

43rd EARSeL Symposium

The European Association of Remote Sensing Laboratories (EARSeL) is a scientific network of European remote sensing institutes, coming from both academia and the commercial/industrial sector.

Every year EARSeL organises thematic Workshops of Special Interest Groups (SIGs), but the main meeting is the annual Symposium, which aims to showcase the current trends in remote sensing. Researchers, students and professionals from Earth and environmental sciences that work with remotely sensed data are invited to the City of Manchester to attend the 43rd EARSeL Symposium in June 2024. The Symposium will consist of oral and poster sessions around a set of workshop topics.

Here all the information:

https://manchester2024.earsel.org/

Categorie
Eventi Premi

Premiazione della vincitricitre del Premio di Laurea Eugenio Zilioli – 18° edizione

Durante la Manifestazione ETEXPO a Firenze si è tenuta la premiazione della tesi di laurea risultata vincitrice della 18° edizione del Premio Zilioli: Lorenza Ranaldi con la tesi di laurea dal titolo: “Glaciers change monitoring using optical satellite imagery: the case of Forni Glacier

Categorie
Eventi Notizie

AIT partecipa ad ETEXPO

Dal 15 al 18 Novembre AIT ha partecipato con un suo stand a EARTH TECHNOLOGY EXPO a Firenze

Durante la manifestazione è stato possibile incontrare la comunità scientifica che si occupa dell’Earth Observation e far conoscere la nostra Associazione

Qui sotto qualche foto scattata durante ETEXPO